Media room

Questo è il comunicato selezionato.
Per tornare all'elenco dei comunicati clicca qui.

CIBO E VACANZA, UN BINOMIO VINCENTE A TTG TRAVEL EXPERIENCE TUTTE LE STRATEGIE PER IL BUSINESS TURISTICO

Comunicato n. 5 del 05/09/2019 13.11.45 ( download )

La manifestazione di Italian Exhibition Group punta i riflettori sull´enogastronomia

Quartiere fieristico di Rimini .Rimini, 4 ottobre 2019 - Per quasi un italiano su cinque (19%) il cibo rappresenta la principale motivazione nella scelta della villeggiatura mentre il 53% lo indica certamente come uno dei criteri di decisione della vacanza (Fonte: Coldiretti). Quanto ai turisti stranieri, uno su tre sceglie l´Italia proprio per il cibo e il vino (Fonte: Enit). C´è poi una novità: se fino a poco tempo fa il turista enogastronomico ´tipo´ era un soggetto di media età ad alto reddito, oggi sono i Millennials a farla da padrone. In Italia, infatti, il 46% dei Millennials è un turista enogastronomico, stando ad una recente ricerca di Roberta Garibaldi, docente universitaria e autrice del ´Rapporto sul turismo enogastronomico italiano´.

Sul turismo enogastronomico punta l´attenzione la prossima edizione di TTG Travel Experience, la manifestazione di IEG, leader dell´offerta e della domanda turistica nel nostro Paese, in programma alla Fiera di Rimini da mercoledì 9 a venerdì 11 ottobre in contemporanea a SIA Hospitality Design (unico salone in Italia dedicato interamente all´hotellerie) e SUN Beach&Outdoord Style (salone b2b per outdoor, stabilimenti balneari e campeggi).

Il progetto speciale Eatexperience, nel padiglione C4, sarà concepito per promuovere e valorizzare l´enogastronomia come ´prodotto turistico´. Ampio spazio al tema del food&wine sarà inoltre dato nel programma di eventi Think Future.

´Ambasciatore´ del valore della grande cucina italiana per lo sviluppo di un turismo di qualità sarà una realtà top: la Fondazione Gualtiero Marchesi, che parlerà non solo attraverso il racconto del Gualtiero Marchesi World Tour - iniziativa che ha portato la cucina italiana in dieci tappe nel mondo (Chicago, Tokyio, Parigi, Londra, Berlino…) - ma porterà alla Fiera di Rimini Andrea Berton, cuoco stellato discepolo di Gualtiero Marchesi e testimonial del contenuto alla cerimonia inaugurale.
Nell´ambito del programma di eventi Think Future, l´appuntamento da segnare in agenda è per mercoledì 9 ottobre alle ore 12. Tra i relatori oltre a Berton anche il Ceo della Fondazione Marchesi, Enrico Dandolo. Alle 15, a cura di Enit, l´incontro ITALIA . N´ . FOOD per parlare di cucina italiana come se ´sapesse di musica´: sarà moderato da Rudy Zerbi, conduttore radiofonico, produttore discografico e deejay.

Sulle Strategie globali nel turismo gastronomico e del vino. Direttrici, sfide e futuro interverrà invece un ospite di altissimo profilo scientifico: Alessandra Priante associate professor di tourism strategy alla Luiss di Roma, appena nominata nuova direttrice della Commissione Regionale Europa dell´United Nations World
Tourism Organization (UNWTO). Donna di grande esperienza internazionale, ha coordinato e gestito la transizione delle politiche del turismo dal MiBACT al Ministero delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo. A TTG Travel Experience parlerà dei nuovi modelli strategici, economici e promozionali di cui abbisogna il turismo ennograstronomico, un turismo ´complesso´, che oltre il table setting, include tutti i settori principali di una destinazione (produttori, trasformatori, distributori, commercio, scienza e conoscenza e ovviamente ospitalità).

Quando si parla di enogastronomia di qualità un trend di riferimento è quello dello Slow Food. Ma come cambia la ricerca di esperienze gastronomiche nella società dell´Hyper Time? Da Slow Food a Iper Food sarà allora il tema al centro della Vision IEG . la ricerca che indica le tendenze per lo sviluppo del prodotto turistico - per il settore Food.

E ancora: sarà un grande esperto di cucine del mondo, il Food Designer Vittorio Castellani ovvero Chef Kumalè, ad orientare la platea di TTG Travel Experience in tema di culinary tourism. Due le sessioni: In viaggio per gusto: l´identikit del viaggiatore goloso (9 ottobre, h. 10.30, Eatexperience Arena Pad. C4) dedicato al profilo del viaggiatore gourmet secondo le ricerche e le percezioni di Chef Kumalè.
Sempre il 9 ottobre (h. 13.00, Sala Noce, Pad. A6) altro appuntamento con Polonia: un Paese Di-Vino, percorsi enogastronomici tra città d´arte e natura alla scoperta di un Paese in grande fermento e alle prese con una rivoluzione nell´ambito dell´enogastronomia, con focus sulla regione della Slesia, terra ricca di sorprese, anche a livello gastronomico.

Venerdì 11 ottobre Chef Kumalè terrà invece un seminario dal titolo Foodscapes: esperienze made in Italy di Food Travel Design (h. 10.30, Eatexperience Arena, Pad. C4) con case history straniere e le nuove professioni legate al turismo enogastronomico.
Venerdì 11 ottobre riflettori sul Turismo del gusto per tutti i gusti. Il sistema dei Musei del Cibo, eccellenza mondiale per la valorizzazione del prodotto enogastronomico. Interverrà Giancarlo Gonizzi, Coordinatore dei Musei del Cibo della provincia di Parma: otto musei (sette già aperti al pubblico e l´ottavo finanziato) che raccontano la cultura enogastronomica e le filiere dei prodotti d´eccellenza del territorio. I Musei del Cibo della provincia di Parma costituiscono un circuito museale integrato, al momento unico a livello mondiale.
Di cultura con gusto tratterà il FAI, Fondo Ambiente Italiano, ovvero di come la cultura enogastronomica possa intervenire quale elemento di promozione del turismo e del patrimonio artistico.

TTG Travel Experience ospiterà inoltre la premiazione del Travel Food Award del GIST. Un premio istituito per mettere in luce le eccellenze del turismo gastronomico. Appuntamento il 10 ottobre (h. 12.00, Eatexperience Arena) per una competizione con più di 30 i candidati in rappresentanza di 16 Paesi dei 4 Continenti che hanno inviato i loro progetti al GIST Travel Food Award.



FOCUS ON: TTG TRAVEL EXPERIENCE . SIA HOSPITALITY DESIGN . SUN BEACH&OUTDOOR STYLE
Qualifica: Fiere internazionali; Organizzazione: Italian Exhibition Group SpA; periodicità: annuale; edizione: 56° TTG, 68° Sia, 37° Sun; ingresso: riservato agli operatori professionali; biglietti: gratuito su invito; orari: 10.00 . 18.00 (ultimo giorno 10.00 . 17.00); Direttore Fiere Italia: Patrizia Cecchi; info espositori: tel. +39 02 806892; mail: salesttg@iegexpo.it; website: www.ttgexpo.it #TTG19 - www.siaexpo.it #SIA19 - www.sunexpo.it #SUN19 - #THINKFUTURE

PRESS CONTACT IEG
Head of Media Relation & Corporate Communication: Elisabetta Vitali; Press Office Manager: Marco Forcellini; International Press Office Coordinator: Silvia Giorgi; Communication specialists: Tommaso Accomanno, Alessandro Caprio, Nicoletta Evangelisti Mancini, media@iegexpo.it

Media Agency: SMART Comunicazione
Cesare Trevisani 335.7216314 ctrevisani@smartcomunicazione.com
Anna Gradara 349.1761753 anna.gradara@gmail.com
Elisa Gianessi 392.0775539 redazione@smartcomunicazione.com

Il presente comunicato stampa contiene elementi previsionali e stime che riflettono le attuali opinioni del management (´forward-looking statements´) specie per quanto riguarda performance gestionali future, realizzazione di investimenti, andamento dei flussi di cassa ed evoluzione della struttura finanziaria. I forward-looking statements hanno per loro natura una componente di rischio ed incertezza perché dipendono dal verificarsi di eventi futuri. I risultati effettivi potranno differire anche in misura significativa rispetto a quelli annunciati, in relazione a una pluralità di fattori tra cui, a solo titolo esemplificativo: andamento del mercato della ristorazione fuori casa e dei flussi turistici in Italia, andamento del mercato orafo - gioielliero, andamento del mercato della green economy; evoluzione del prezzo delle materie prime; condizioni macroeconomiche generali; fattori geopolitici ed evoluzioni del quadro normativo. Le informazioni contenute nel presente comunicato, inoltre, non pretendono di essere complete, né sono state verificate da terze parti indipendenti. Le proiezioni, le stime e gli obiettivi qui presentati si basano sulle informazioni a disposizione della Società alla data del presente comunicato.